Soveria Mannelli e Garibaldi

Giuseppe-Garibaldi Storia di paese
Giuseppe Garibaldi a Soveria Mannelli 30 agosto 1860

Sconfisse i borbonici esaltando i meriti dei locali
Ma sul seguito i soveritani hanno qualcosa da dire
Il disappunto su una lapide in piazza

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
Su Giuseppe Garibaldi tutto è stato scritto, tutto è stato detto, su ogni aspetto della sua esistenza c’è traccia, in ogni dove un elemento che ne esalti la figura, laddove possibile una traccia del suo passaggio, un segno del suo fare.
Lungo il tragitto percorso con i Mille, da Marsala a Teano, si riscontrano testimonianze della storica impresa in tutti i luoghi in cui l’Eroe dei due mondi mise piede.
In Calabria furono tanti dallo sbarco a Melito Porto Salvo (per alcuni a Montebello Jonico), Villa San Giovanni,
Gambarie in Aspromonte, Nicotera, dal distretto di Nicastro, Soveria Mannelli, Rogliano, Scigliano, la sosta a Cosenza, Vallone di Rovito, il passaggio da Lungro e Castrovillari e altri dallo Stretto al Pollino.
Piazze e strade dedicate in ogni comune, monumenti, obelischi, mausolei. Tra tanti emergono il
Museo Garibaldi a Melito P.S., il Mausoleo a Gambarie d’Aspromonte, l'obelisco a Soveria Mannelli.

Sono stato a Soveria Mannelli il 23 settembre 2017 per la manifestazione Sciabaca Festival. Tra le varie cose un giro per il paese, soffermandomi nella piazza che accoglie l’obelisco dedicato al Generale, osservando una curiosità legata al passaggio del Nizzardo ed all’impresa militare nel comune del Reventino.

E’ noto che dopo la resa dell'esercito borbonico a Soveria Mannelli, avvenuta il 30 agosto 1960, e il passaggio dei soldati borbonici nelle truppe garibaldine del generale Stocco, Garibaldi inviò a Donato Morelli il famoso telegramma che in tante fonti documentali recita: Dite al mondo che ieri coi miei prodi cavalieri feci abbassare le armi a 10.000 soldati comandati dal generale Ghio. Trasmettete a Napoli e ovunque la lieta novella”.

L’obelisco di Soveria sulle quattro facciate indica quattro importanti luoghi dell’impresa dei Mille: Marsala, Calatafimi, Palermo, Volturno. Su quella di Calatafimi è riportata una sintesi del famoso telegramma che recita: "
Dite al mondo che alla testa dei miei bravi calabresi ho disarmato dodicimila soldati borbonici. 30 agosto 1860 – Giuseppe Garibaldi".
Fin qui è storia ampiamente trattata e conosciuta. Ciò che invece è meno noto è il risentimento del popolo che a tale impresa ha partecipato, non riscontrando alcun interesse diffuso sull’evento risorgimentale nel comune di Soveria Manneli.
L’amarezza per tutto ciò viene espressa su una lapide di marmo alla base dell’obelisco che recita (tra ironia, sarcasmo, amarezza): “Glielo abbiamo detto ma non interessa a nessuno. Soveria M. 30 agosto 1997”.

Il mito Giuseppe Garibaldi, celebrato eroe nazionale, unitamente alla narrazione delle imprese risorgimentali che lo vedono protagonista, è anche oggetto di studi e riflessioni da parte di intellettuali e storici che tracciano un personaggio poliedrico dagli aspetti variamente interpretati. Antonio Cima 26-09-2017

Per approfondimenti sul tema, vedere:

 http://cronologia.leonardo.it/storia/biografie/garibal4.htm

 http://www.libertaepersona.org/wordpress/2011/03/chi-fu-veramente-giuseppe-garibaldi-2344/

 https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=9770

 http://www.strill.it/rubriche/storie/2012/08/garibaldi-la-calabria-e-la-storia-dellunita-ditalia/

  http://www.sambiase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=127:il-passaggio-di-garibaldi-e-dei-lmiller-nei-paesi-del-distretto-di-nicastro&catid=69&Itemid=12

Obelisco di Soveria Mannelli dedicato a Garibaldi
soveria mannelli cz reventino calabria-012

Lato con testo del telegramma di Garibaldi dopo l'impresa di Soveria
soveria mannelli cz reventino calabria-017

Lapide del disappunto dei cittadini
 
soveria mannelli cz reventino calabria-018

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA