Eligio Motolese racconta

motolese diario marozzo Il Diario di guerra di Marco Marozzo 1940-1942
Racconti inediti di azioni di guerra
che Eligio Motolese fa diventare un gran bel libro

Cento pagine e vari allegati e foto di grande piacevolezza del leggere e del vedere, del viaggiare con la mente fissando contesti e situazioni che la penna dell’accorto Eligio Motelese, più che scrivere, disegnano.
Oltre alla passione e all’attitudine propriamente letteraria emerge il trasporto affettivo essendo stato Marco Marozzo, il personaggio del libro, suocero dell’autore.
Una fortunata casualità è all’origine di questa opera, senza la quale avremmo perso spaccati di storia vera di un periodo tumultuoso e apprensivo dei decenni bellici di metà ‘900. Rivistando un un veccio mobile in casa è emerso un vecchio manoscritto di Marco Marozzo.
Il sottocapo della Marina Militare Marco Marozzo, imbarcato sull’incrociatore Trento, partecipò al 2° conflitto mondiale coinvolto in varie azioni di guerra navale nel Mar Mediterraneo. Ebbe, il marinaio calabrese originario di Cleto, l’accortezza e la passione di stilare un diario degli accadimenti della guerra circoscritti al periodo 1940-1942.
Emerge il sentimento patrio, l’apprensiva condizione, il pensiero dei familiari lontani, il quadro della vita di bordo, le attività correlate alla guerra.
Ma l’attenta penna di Eligio scava anche in Marco Marozzo uomo, dall’esistenza bucolica di Cleto, delle relazioni sociali, del suo fare composto e generoso.
Vari spaccati di grande suggestione, oltre a quelli del diario sulla guerra, si susseguono nei contenuti del testo: il paese natio, la casa di campagna, la famiglia, l’essenziale istruzione, la devozione cristiana. E anche cenni sulla guerra, sull’incrociatore Trento, il vivere giorno dopo giorno il conflitto.
Vari allegati e foto completano il libro ampliando i contenuti narrati; copie dei documenti personali, foto di luoghi vissuti. Soprattutto alcune copie dei fogli manoscritti con un grafia chiara e ordinata fanno sentire al lettore lo stridore delle armi e il rumore del mare che a fine guerra ritornerà ad essere melodioso suono.
Antonio Cima 17-06-2017


motolese diario marozzo 2
motolese diario marozzo 1
motolese diario marozzo 3

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA