Amantea, Juornu di Ciuoti 2017

amantea-ciuoti-2012-0566
Amantea, arriva il 21 Luglio
Journu di Ciuoti 10ª Edizione 2017
Il decennale goliardico prevede cose da "seri"
Grandi ospiti: T-rump Cooler, la Regina Madre
Intervengono: la Regina, T-rump Cooler, sindaco Vabbuono e Signora, Assessori

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
(CLICCA QUI vedi rassegna storica delle manifestazioni)

Come sarà ‘U Juornu di Ciuoti 2017 venerdì 21 luglio dalle ore 20,30

Decennale goliardico dell’età moderna

Si ripropone la presenza del sindaco amanteano Vabbuono che chiarisce l’azione di governo basata sul programma. Per alcuni punti strategici complessi ha chiesto la consulenza dell’uomo più potente del mondo, l’americano T-rump Cooler che verrà con la consorte.
Per l’occasione arriverà ad Amantea anche la Regina Madre con la dama di compagnia.
L'iter della manifestazione:
-Gli ospiti faranno ingresso trionfale in via Margherita con grande auto decappottabile e con scorta, intorno alle ore 21.00, accolti sul palco in piazza Commercio.
-La moglie del sindaco di Amantea Vabbuono leggerà il testo ufficiale di benvenuto per T-rump Cooler.
-La Regina Madre leggerà un breve saluto in inglese opportunamente tradotto.
-La moglie del sindaco Vabbuono dona alla moglie di T-rump Cooler un omaggio floreale identitario di Amantea: nu mazzu i righinu.
-Inizia il discorso programmatico di Vabbuono con i consigli di T-rump Cooler.
-Conferimento a T-rump Cooler della cittadinanza onoraria con consegna delle chiavi della città (per l’occasione chiavi inglesi per evitare traduzione).
-segue scopertura targa della piazza dedicata ai Ciuoti.
-si conclude con la degustazione tipica in pza Commercio, musica e balli in via Margherita.
Per l’occasione vengono esposte le foto delle precedenti edizioni, alcune foto degli anni 60/70, cartoncini con vari proverbi di saggezza popolare.

Ma com’è nata la storia di questo giorno?
Il 21 luglio ad Amantea ricorre ‘U Juornu di Ciuoti. Ciuoti significa pazzi. Il termine è usato con accezioni similari in tanti luoghi della Calabria. E’ verosimile che questa ricorrenza sia stata praticata anche in altre zone. Quando ciò abbia avuto inizio è assai difficile ipotizzarlo e ancor più sostenerlo.
Tra le varie ipotesi due hanno il sostegno della verosimiglianza, vediamo.
La prima fa iniziare tale evento al tempo in cui non esistevano ferrovia e strade, quando il trasporto era esclusivamente via mare. Amantea ha sempre avuto una rilevante importanza nel traffico di merci e persone; dal vasto comprensorio, costiero e interno, persone e cose arrivavano in città per essere imbarcate sui bastimenti in servizio sulla rotta Napoli-Messina. Si dice che in tal periodo il ricovero dei pazzi nei manicomi avvenisse via mare una volta all’anno il 21 luglio. In tale giorno si verificava una concentrazione di pazzi della vasta zona comprensoriale tanto da identificare tale giorno come quello dei pazzi.
La seconda ricorre molto più indietro nei secoli, precisamente al 21 luglio del 732 a.C.
In tale data un violento terremoto con maremoto, così viene sostenuto dai seri, ha causato la distruzione della costa. Una parte dei cittadini è riuscita a salvarsi correndo a perdifiato all’interno. Arrivarono presso i contadini delle colline presi da un tale terrore da sembrare pazzi. Così fu appellato tale giorno.
Ma se proprio vogliamo dirle tutte, a chi importa quando e come avvenne? Sta di fatto che in tale giorno la goliardia giovanile è sovrana e si scatena facendo, guarda un po, cose da pazzi. La pratica antica è rimasta fino agli anni ’70, poi oscurata e ritornata nel primo decennio del 2000.
In passato la ciotia si esprimeva con il vestire strampalato, specie sulla spiaggia con gli indumenti notturni che i pescatori lasciano nelle barche; ci si tingeva con more nere da sembrare indiani; ci si buttava in acqua vestiti; ci si imbrattava con sabbia ad imitare uno zombi; si facevano strani giochi di gruppo sulla spiaggia.
Alcune vecchie foto mostrano tali periodi.
Nel 2008 un ristretto gruppo di amici decide di rinverdire i fasti dei ciuoti. In realtà fu poca cosa consistente nel cenare per strada in via Margherita nei pressi di piazza Commercio.
Ciò fu ripetuto per alcuni anni con maggiore partecipazione. Poi emerse la voglia di andare oltre teatralizzando i contenuti con la satira della politica locale.
Il massimo riscontro avvenne nel 2014 con il personaggio Vabbuono sindaco della città. Il nuovo percorso sta mettendo radici con organizzazione e coinvolgimenti da compagnia teatrale (rroba i ciuoti inzomma), ormai la nave è partita. Antonio Cima 19-07-2017

ciuoti-21-luglio-2017-intera

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA