Elezioni 2017, il voto...eppur si muove

cima antonio Amantea, elezioni amministrative 2017
tra dieci giorni il voto…l’aria che tira
un trend di ravvedimento che favorisce un voto diverso
in crescita gli orientamenti verso il M5s

Se la buona sorte avesse voluto bene ad Amantea avrebbe concertato gli astri in modo da aprire le urne in novembre 2017 a riscossioni dissesto già avviate. Le cose sarebbero state chiare e i cittadini, contribuenti, sarebbero andati alle urne con la consapevolezza di cosa ha comportato un ventennio di disfacimento amministrativo cittadino, peggiore (per altri aspetti) di quello del ‘900 d’infausta memoria.
Nella comunità amanteana emerge chiarissimo che il concetto di dissesto non appare nella sua drammatica pienezza. Tanti non lo sanno, da molti viene percepito come una strana parola che riguarda genericamente i fatti della politica, una misura non trascurabile ha una approssimativa cognizione ma è fiducioso, una contenuta minoranza ha la pienezza interpretativa, ma, in fondo, si troverà la soluzione. La vera devastante contezza di quello che il dissesto produrrà sui bilanci familiari di tante famiglie è un mistero buffo, incredibilmente anche per alcuni candidati.
Se vogliamo dirla tutta sembra quasi che il dissesto non esista.
Ma le bollette dell'acqua di questi giorni dovrebbero avviare una riflessione attenta..è solo l'inizio del tempo che verrà.
Stante le cose si è verificato che non pochi già amministratori, naviganti alla Schettino, siano entrati nelle liste riproponendosi. I più recenti graduati della navicella amministrativa, consapevoli delle derive procurate e delle difficoltà imminenti, per soverchiante pusillanimità sono rimasti in porto.

Dunque si va al voto con F.Menichino (M5s), M.Pizzino (Lista Azzurra), T.Signorelli (una città nel cuore) in un contesto che a guardalo con la logica amanteana indica chiaramente chi attraccherà per primo. Mi sono già espresso su
come penso finirà, che non è un sondaggio -come erroneamente qualcuno ha interpretato- ma una previsione personale su base deduttiva valutando la composizione delle liste e le aggregazioni intorno.

Per scelta personale in questo periodo mi sto dedicando molto alla Calabria, alle grandi risorse che abbiamo, a mostrare e raccontare luoghi ed eventi, borghi, musei, archeologia, gente. Continuo a sperare che prima o poi svolteremo.

Ma i rumors paesani echeggiano per le strade e non puoi evitarli. Vi sono stati finora vari comizi tra Amantea, Campora e altre zone periferiche. Non ho assistito a nessuno di essi, ma le fonti informative non mancano.
Il passato amministrativo dei candidati costringe, ovviamente, Pizzino e Signorelli ad essere più chiari e specifici sui trascorsi nelle varie maggioranze e sul futuro che promettono, mentre la Menichino ha il solo obbligo di essere chiara e credibile illustrando ciò che vorrà fare il M5s.
Da quanto emerge tra i due contendenti che vengono dal passato si evidenzia un match con colpi sotto la cintura. Ciò fa la gioia dei quotidiani con locandine (che in tali circostanze riprendono la vera denominazione onomatopeica di “Civetta”) con vendite premianti.
E’ presumibile che il tono tra i due si alzerà arrivando a mettere bulloni nei guanti.

Sui palchi, mi dicono, niente di particolare oltre al lungo elenco delle cose da fare. Consiglierei maggiore dignità e non promettere vulelle con mare agitato e orfanielli con mare calmo, c’è un limite a tutto. A tratti sembra la campagna elettorale napoletana di qualche decennio fa con una scarpa prima del voto e una dopo.
Ora entriamo nella dirittura finale, quella dei contatti più ravvicinati in casa di familiari, parenti, amici, conoscenti, sconosciuti. E’ questa la fase della sindrome del vincitore (
vedi riflessione in altra pagina). Andare per case è un rito, praticamente ineludibile, che “va assolto” come la festa patronale. Non è vero che per tutti è un fastidio; tanti attendono con ansia l’arrivo dei loro prediletti preoccupandosi se ciò non avviene. Anche in questo ci dovrebbero essere dei limiti evitando palesi disturbi e invasioni che potrebbero apparire intimidatorie.

Questo clima sta producendo disaffezione e disorientamento in elettori d’appartenenza tradizionale. Capita con sostenuta frequenza di sentir dire “Non vado a votare” o “voto scheda bianca”. Verosimilmente dalle urne questo sentimento emergerà.
I non votanti saranno quelli di sempre, forse poco di più. Il costume elettorale amanteano “sconsiglia” di lasciare vuota la casella di presenza al voto sul brogliaccio di seggio. Aumenteranno le schede bianche, un po le nulle.
Non mi meraviglierei se dovesse venir fuori che elettori d’apparati tradizionali, disorientati e disaffezionati, non avessero lasciata bianca né invalidata la scheda.
S’intravvede la volontà di un nuovo orizzonte, lo verificheremo la vigilia di Sant’Antonio.
Volevo scrivere qualcosa sul ruolo del PD cittadino nelle liste…ma è finito l’inchiostro…sarà un'altra volta.
Antonio Cima 31-05-2017

N.B.
Chi volesse commentare quanto sopra lo può fare argomentando in una mail da inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA