Taverna (CZ) - Epifania, rito dell'Incontro

taverna incontro befana 2018  Taverna (CZ) - Città di Mattia Preti
Il tradizionale rito dell'Epifania
Processione e rappresentazione in piazza dell'Incontro del Bambinello con Maria e Giuseppe

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
Il 6 gennaio, ricorrenza della Epifania, si svolge a Taverna un particolare rito che potrebbe essere unicum regionale. Si tratta della processione del Bambino Gesù che si conclude con l’Incontro in piazza tra la statue del Bambinello con quelle di Maria e Giuseppe. La dinamica ricalca le note e molto ricorrenti manifestazioni della Domenica di Pasqua variamente denominate: Affruntata, Cunfrunta, Cumprunta, Svelata, ‘Ncrinata.
A Taverna è un rito molto atteso che porta nella città di Mattia Preti una moltitudine di fedeli, appassionati e curiosi da tutto il catanzarese.
Lo sviluppo rituale è di notevole coinvolgimento nella forma e nella sostanza.
Tutto inizia intorno alle ore 16 dell’Epifania 2018 nella chiesa-museo di San Domenico. Tanta gente sul piazzale, arrivano due zampognari che suonando di portano in chiesa sotto la statua del Bambino Gesù. Si accoda la banda musicale "Città di Taverna" che avvolge il baldacchino del Bambinello. Quattro religiosi in tenuta liturgica si affiancano, uno di essi impartisce la benedizione e inizia il corteo. continua dopo le foto


   
I portatori coordinati dal priore della Confraternita del SS Rosario sollevano la piccola statua ed escono dalla chiesa. Esponenti di tutte le confraternite partecipano. Una folla oceanica attende la statua accolta con un fragore. Tutti i presenti si girano verso ovest ove si alzano i primi fuochi della manifestazione.
Il vasto corteo s’incolonna, sale sulla piazza centrale e s’incammina verso la periferia est. Arrivati al limite del paese s’inoltra nella parte alta del borgo passando davanti a vari caseggiati popolari ove, in tutti, si elevano brevi fuochi.
La prima sosta avviene intorno alle ore 17 nella chiesa arcipretale di Santa Barbara. Poco più di mezz’ora di orazioni nella navata che sa molto di museo per la presenza di tante opere pittoriche ai lati.
Riprende il cammino attraversando tanti vicoli, portandosi nella parte bassa per la seconda fermata nella chiesa di Santa Maria Maggiore intorno alle ore 18,15. Si ripetono altre orazioni per circa 30 minuti. Il corteo si riavvia risalendo verso il centro arrivando in piazza poco dopo le ore 19. Pochi minuti per la disposizione logistica della folla e alle ore 19,20 inizia l’Incontro. Il Bambino dal lato est, di fronte Maria e Giuseppe. Tre brevi corse frontali e le tre statue si uniscono allineandosi tra la folla entusiasta e applaudente.
Siamo quasi alle ore 19,30, si ricompone il corteo che porta le tre statue nella navata di San Domenico. La banda musicale e i due zampognari si alternano in suoni natalizi. Le tre statue vengono allineate ai limiti del presbiterio, Bambino al centro, Maria sulla sinistra, Giuseppe sulla destra. Inizia la conclusiva consuetudine del bacio della statua e, soprattutto, le foto ricordo dei bambini innalzati accanto al Bambinello.
Il tutto si conclude per le ore 20, alcuni siedono tra i banchi, chi riposa un po, chi prega, chi scambia due parole. Si chiude una straordinaria manifestazione che ingloba religione, socialità, cultura, bellezza, si forse la bellezza è l’elemento primario del 6 gennaio a Taverna.
Le foto si riferiscono al giorno dell’Epifania 6 gennaio 2018.
Vedi altre pagine riguardanti l’evento.

Antonio Cima 08-01-2018


  

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA